Banine | I miei giorni nel Caucaso

Se mi volgo indietro, tutto mi stupisce. Quell’infanzia mezza orientale, mezza tedesca, e più tardi russa, è la mia. La ragazza sognatrice, chiusa in se stessa e piuttosto cattiva, sono io. Ecco che cosa mi sorprende: tutti questi ricordi riportati alla superficie della memoria mi sembrano fittizi, faccio fatica a credere che siano i miei. […]

Banine | I miei giorni nel Caucaso

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...