Una storiella dei nostri tempi #01

Che vi devo dire, è una storiella dei nostri tempi, forse nemmeno troppo interessante. Comunque. Insieme al collega mio stavamo passeggiando senza fare niente. Oggi lavoro proprio non ce n’è e pur di non guardarsi negli occhi e piangere miseria ce ne andavamo a zonzo, in tasca al massimo i soldi per un caffè. Ci godevamo un solicchio scalda ossa e camminando, per distrarci dalle nostre preoccupazioni, i commenti erano tutti per le belle donne prese dalle loro mansioni, sfaccendate come noi o trafelate per i loro affari. Così parlando, alle volte non lo nego, in maniera anche un po’ triviale, un giorno sbucammo in una stradina che in genere è sempre una gran confusione. Sono tutti negozi uno appresso all’altro, c’è il fruttivendolo degli egiziani coi broccoletti a novanta centesimi, il panificio con la pizza bianca più buona del quartiere e da poco hanno aperto una bisca con le vetrine nere e dentro ci si rinchiudono a giocare ai video poker e alle slot mascine.

  1. amleta

    Ci sono molti che entrano nei barapposta per provarci con le cameriere, vanno nei negozi per provarci con le cameriere, si sposano per provarco con le amiche della moglie, accompagnano i figli a scuola per provarci con le maestre… A volte sembra di vivere allo zoo… 🙈🙉🙊

    • GaeB

      Amleta, segui fino alla fine le puntate del racconto (una decina in tutto) vedrai è una storia divertente con finale a sorpresa

      • amleta

        Oh scusa, non avevo capito che fossero capitoli di una lunga storia. Pardon 🦊

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...